Quando una futura mamma o una neo-mamma decide di portare il suo bimbo, la prima cosa a cui comincia a pensare è se procurarsi una fascia o un marsupio. Tuttavia, la risposta non è così semplice, poiché ogni mamma preferisce una soluzione diversa. Dipende anche dalla frequenza, se porterà anche qualcun altro, se vuole usarlo solo per passeggiare con il cane e molti altri criteri. Allora, cos'è meglio?

Vantaggi e svantaggi della fascia porta bimbo

Quando viene menzionata la fascia porta bimbo, a molte mamme si rizzano i capelli per il terrore. Hanno paura della complicata procedura che dovranno imparare. Tuttavia, non è scienza missilistica solo ci vuole un pò di pratica. Nel caso ideale, qualcuno vi mostrerà come usarla e legarla e vi darà qualche suggerimento. 

La fascia è chiaramente più adatta ai neonati e ai bambini prematuri. Si adatta perfettamente sia alla mamma che al bimbo. Non spinge o tira da nessuna parte e non c'è bisogno di regolare niente di difficile. All'inizio è più difficile imparare a legare la fascia correttamente, ma dopo qualche giorno sarà più sicura e tutto andrà liscio. Acquistare una fascia porta bimbi è anche più economico (a meno che, ovviamente, non abbia intenzione di comprare una fascia tessuta a mano che costa qualche migliaio di euro), perché durerà quasi tutto il periodo in cui si indossa. A meno che Lei non stia per avere un bambino piccolissimo, allora una fascia più resistente sarà utile più tardi. Un altro vantaggio della fascia porta bimbi è la possibilità anche di legare due gemelli in essa o di indossare un bambino più grande e uno più piccolo in tandem, uno sulla schiena e uno sulla pancia. 

Una volta diventata una portatrice esperta, sarà sicuramente tentata di portare il bimbo sulla schiena. E per questo tipo di portamento le fasce sono sicuramente più adatte dei marsupi. Il bambino può essere posizionato in maniera ottimale in modo che possa guardare oltre la sua spalla e che sia felice della vista, cosa che non si può facilmente regolare in un marsupio. 

Uno svantaggio della fascia porta bimbo può essere la possibilità che si sporchi all'esterno e che sia più difficile da legarlo all'esterno. Bisogna mettere il bambino da qualche parte e mettere su la fascia. Dato che la fascia è lunga diversi metri, si potrebbero sporcare rapidamente le parti finali. Tuttavia, se lei si innamora della fascia, questo non rappresenterà uno svantaggio grave. Presto considererà la fascia come un accessorio di moda, quindi sicuramente non rimarrà con un solo pezzo. E ovviamente una sola legatura non sarà sufficiente e lei vorrà imparare altre. L'altro svantaggio può essere l’allattamento. Bisogna sapere dove allentare la legatura per portare il bambino al seno e allattare comodamente. Se il bambino si addormenta, bisogna stringere di nuovo la legatura il che è più complicato che con un marsupio. Ma dopo alcuni tentativi, riuscirà a prenderci la mano.

Vantaggi e svantaggi del marsupio

A prima vista, un marsupio può sembrare meglio di una fascia - è molto più veloce per mettere il bambino dentro ed è effettivamente come uno zaino invertito. Nonostante ciò, anche il marsupio deve essere regolato prima di portare e poiché il bambino sta sempre crescendo, è necessario che venga riadattato spesso. È anche più difficile da scegliere - ci sono diverse rigidità della cintura dorsale, diversi modi di regolare il marsupio (velcro, bottoni automatici, corde, cinghie), diversi materiali, e quindi non è così facile scegliere in vasta offerta dei prodotti.

Il vantaggio è sicuramente la velocità e la maneggevolezza. Quando si toglie il bambino, il marsupio è ancora attaccato ai suoi fianchi, quindi è possibile utilizzarlo di nuovo rapidamente in qualsiasi momento senza mettere giù il bambino. Per questo motivo spesso le mamme hanno una fascia per la casa e un marsupio per l'esterno.

È anche più facile da allattare, basta allentare un paio di cinghie e l'accesso al seno è praticamente immediato. Se il bambino si addormenta durante l'allattamento, è sufficiente risistemare tutto velocemente.

Nel caso in cui si voglia o si abbia bisogno di qualcun altro da portare al posto suo, il marsupio è sicuramente più facile perché il papà, la nonna, la sorella, chiunque porti non deve imparare la legatura, basta adattare velocemente il marsupio alla forma del suo corpo. 

Se vuole portare in un marsupio dalla nascita, allora deve prendere un marsupio progettato per questo scopo. Però questo marsupio sarà solo per alcuni mesi e poi è necessario prendere una taglia più grande. Se vuole portare anche un bambino più grande, deve procurarsi un tipo  di marsupio Toddler adatto per i bimbi più gandi. Per questo motivo, i costi sono più alti che quelli della fascia. Pertanto, le mamme di solito si procurano prima una fascia che indossano soprattutto in casa nei primi mesi e poi si procurano un marsupio in quale usano anche fuori  -  come una possibilità più sicura.

Un compromesso tra una fascia e un marsupio può essere un marsupio ergonomico, che non dispone di cinture, quindi è meno robusto e sembra più morbido, come una fascia. Si adatta meglio al bambino e a chi lo indossa e non è difficile da legare come una fascia. 

Allora, cosa scegliere?

Non c'è una risposta precisa. Idealmente, dovreste essere in grado di provare sia la fascia che il marsupio e decidere quale sia più adatto a voi. Qualsiasi sia la decisione, il bambino amerà stare sul suo petto. Quando sentirà il suo ritmo del cuore, sarà più calmo e lei sarà in grado di annusare la sua testa in qualsiasi momento, il che le darà energia e migliorerà anche il suo umore.